Rilasciata l’8 Febbraio 2017, la versione 4.8.0 di Iperius Backup contiene diverse migliorie e un importante nuovo tipo di backup, ovvero quello del noto server di posta Microsoft Exchange.

Iperius può eseguire il backup e restore automatici e incrementali di Exchange Server, con esportazione e importazione delle cassette postali su/da file .PST.

Iperius può inoltre eseguire il backup immagine dell’intero server Exchange, anche in modalità incrementale, ed eseguendo se si vuole il troncamento dei log.

 

Di seguito una lista delle principali novità e correzioni di Iperius 4.8.0:

 

  • Backup di Exchange: backup a caldo di server Exchange, in modalità immagine con troncamento dei log, e/o con esportazione di singole cassette di posta su file PST.
  • Restore granulare di mailbox Exchange singole da file PST.
  • Backup di Hyper-V: diversi miglioramenti nel backup delle machine virtuali
  • Backup su Google Drive e OneDrive: migliorate le prestazioni e risolti alcuni problemi
  • Backup di MySQL: risolto un errore nella verifica con alcuni database
  • Backup su Google Drive: risolti errori nell’upload di alcuni file
  • Backup su OneDrive: risolto un errore nel backup incrementale: alcuni file venivano inviati di nuovo anche se non modificati
  • Backup di Hyper-V e ESXi: risolto un problema nell’esecuzione del modulo di backup su alcuni sistemi operativi

(Inglese, Tedesco, Spagnolo)



Iperius Backup 4.8.0 – Febbraio 2017 – Backup di Exchange Server
Iperius Backup Team

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>