Sysprep è uno strumento di preparazione del sistema, che consente di modificare le immagini Windows per portarle ad uno stato generalizzato. Questo software è presente in tutte le installazioni di Windows, ed è molto importante per preparare un sistema per la clonazione e la distribuzione su più macchine in una stessa rete. Si tratta quindi di uno strumento essenziale per gli amministratori IT, specialmente per quelli che gestiscono reti con Active Directory.

Infatti, i sistemi operativi Microsoft hanno identificatori di sicurezza (SID) generati in modo univoco e assegnati a ciascun computer come parte della configurazione iniziale di Windows. Ogni volta che si installa Windows, viene assegnato un SID a quella particolare installazione. Se c’è più di un computer con lo stesso SID sulla stessa rete, ciò potrebbe causare problemi.

Per semplificare l’attività di distribuzione di decine o addirittura centinaia di workstation e server, molti amministratori IT utilizzano tecniche di clonazione da un sistema operativo di esempio configurato con le applicazioni, il software e le configurazioni corretti per distribuirlo ad altri computer mediante una immagine del disco.

È qui che il problema della duplicazione SID diventa critico. La clonazione di un computer fisico o virtuale senza rigenerare il SID come parte del processo di clonazione non è supportata da Microsoft.

Per risolvere questo problema, Microsoft ha creato lo strumento “Preparazione del sistema” o “Sysprep”. Questo strumento può essere utilizzato per rimuovere le informazioni specifiche dal sistema operativo in modo che possa essere utilizzato per l’imaging su più macchine.

Chiaramente questo strumento va usato solo ed esclusivamente su un sistema operativo appena installato, con l’unico scopo di clonarlo e quindi installarlo su altre macchine tramite una immagine.

Utilizzare Sysprep è molto semplice. Lo troviamo nella cartella C:\Windows\System32\Sysprep, e possiamo eseguirlo dal prompt mediante questa semplice riga di comando:

Sysprep /generalize /shutdown /oobe

Il comando /generalize rimuove tutte le informazioni univoche da un’installazione di Windows. Una volta che Sysprep avrà completato le operazioni richieste, il computer verrà arrestato e si potrà quindi procedere a clonare il disco per riapplicare l’immagine di questo sistema su altre macchine.

Quando l’immagine sarà applicata ad un nuovo computer e si eseguirà il boot, Windows mostrerà la schermata di configurazione iniziale Out Of Box Experience (OOBE), con la quale sarà possibile personalizzare di nuovo le informazioni relative al sistema operativo.

Il comando /generalize va usato anche se le macchine sulle quali distribuire il sistema hanno hardware identico.

Il comando /oobe invece è quello che fa si che l’avvio del sistema clonato sulle nuove macchine avvenga in modalità configurazione guidata, così da consentire appunto all’utente o all’amministratore di personalizzare subito la propria installazione di Windows e specificare la licenza al primo avvio.

Per maggiori informazioni e approfondimenti relativi a Sysprep, consulta la sezione relativa del sito Microsoft: https://docs.microsoft.com/en-us/windows-hardware/manufacture/desktop/sysprep-process-overview

(Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Brasile)



Sysprep: clonare e distribuire installazioni di Windows
Iperius Backup Team
*****************************************

PLEASE NOTE: if you need technical support or have any sales or technical question, don't use comments. Instead open a TICKET here: https://support.iperius.net

*****************************************

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*****************************************

PLEASE NOTE: if you need technical support or have any sales or technical question, don't use comments. Instead open a TICKET here: https://support.iperius.net

*****************************************